Che bello/che brutto!

Che bello: è arrivato Andrea, il mio cuginone semi Norvegese e prossimamente…. semi Cinese!

E’ venuto a trovarci in Italia, dalla fredda Norvegia perchè… presto partirà per la CINA ove si trasferirà per lavoro.

Sono andata a prenderlo Domenica a Malpensa e, chissà perchè, già mi sento malinconica…. Del resto questa volta, quando partirà, sarà per ritornare tra chissà quanto tempo e di certo mi mancherà.

Andrea per me è come un fratello. Come il fratello che non ho mai avuto. E’ figlio del fratello di mia mamma e siamo cresciuti insieme. E’ sempre stato uno spirito libero, con una forte passione per le arti marziali e, specialmente per l’aikido. Sempre in viaggio…. però era sempre tornato! Chissà quando lo rivedremo…

E’ un altro pezzo di famiglia che mi lascia, dopo il papà (mancato il 27 Aprile scorso e la nonna mancata il 10 settembre scorso). Grazie al cielo, però, lui parte per scoprire orizzonti nuovi, per migliorarsi professionalmente.

Il mio grandissimo cugino è un ingegnere elettronico ed è in gamba. Ma in Italia il suo talento non sarebbe stato apprezzato, quindi eccolo trasferirsi prima a Trondheim e poi in Cina.

Gli auguro di cuore tutto il meglio. Tantissima fortun